Giovedì, 18 Settembre 2008 13:40

Un saluto toccante ad un EX-PANDEMONIUM da un PANDEMONIUM, suo amico da sempre...

Scritto da  Gianni Mauro
Vota questo articolo
(0 Voti)

A Giorgio Bettinelli da Gianni Mauro...

Ciao,Giorgio(o meglio Bettino, come ti ho sempre chiamato)! Sono Gianni Mauro (O Meglio Gianni "Murolo" come mi chiami tu). Sei sempre un Grande!! Stavolta l'hai organizzato veramente in modo straordinario "LO SCHERZO". Ah Ah Ah SEI GRANDE!! SEI GRANDE!! Tu pensa che stamattina, quando mi è arrivata dalla CINA la mail di YAPEI(la tua deliziosa compagna), sono rimasto un po' perplesso, perche' una mail scritta in inglese,col cavolo che sarei riuscito a capirla! Poi ho capito che da scapestrato, scombinato, burlone, ironico (spesso DISPERATAMENTE IRONICO) volevi mettere alla prova il povero Murolo sulle sue evidenti incapacita' linguistiche.Quando ho chiamato mia moglie e figlio a darmi man forte (non te l'aspettavi,eh? Ma ricordati che MUROLO c'ha sempre un asso nella manica!! Touche'?!?),e ho detto:" Giorgio Bettino mi ha mandato una mail in inglese, fatemi capire che diavolo sta combina...". Mia moglie e mio figlio sono improvvisamente impalliditi ed hanno fatto gli occhi lucidi. Io ho detto:"Uè, ma che siete scemi? Non e' il libro CUORE, è una mail del nostro amico Bettino!! Di GIORGIO!! Di GIORGIOOOO!! Insomma volete dirmi che  cavolo c'e' scrittoooo!!! " ...Non ho capito perche', ma in quel momento mi è venuto un magone...ma un magone!!!

Che mica veramente quello che avevo immaginato, era successo??.....Era uno scherzo!! Disgraziatone è uno SCHERZO!! Ma tu pensa che sei riuscito a farlo credere anche ad alcuni giornali italiani...alla Feltrinelli....Sei un GRANDE!! Sei un GRANDE!!...UE', ricordati che a NATALE come ti ho promesso,quando ci siamo rivisti A GIUGNO A MENTANA(Che bello rivedersi dopo un po' di anni, con qualche ruga in piu', qualche capello piu' bianco, ma con l'amore di sempre, con l'affetto che ci lega da trentanni immutato, con un po' di nostalgia mista a tenerezza, ricordando noi alla R.C.A tanti anni fa, e con la testa piena di progetti per il futuro. Io alle prese col mio lavoro di autore e con la mia fissa per i libri che sto scrivendo, Tu con la tua esplosiva voglia di continuare a viaggiare, di scrivere, di innamorarti ancora dell'AMORE...)vengo a trovarti. Sai le risate che ci faremo e le cazzate che ci diremo e magari un "cicchettino",cosi' tanto per festeggiare...Mia moglie mi dice di rientrare, ero uscito un po' fuori in giardino.Certo si preoccupa perche' con questa pioggia benedetta, c'ho il viso completamente bagnato!. Dico: Ma tu guarda come mi ha combinato 'sta benedetta pioggia!! E non smette piu'...e non smette piu'.
Ad un tratto mia moglie mi fa::"Hai visto Che bellissima serata!! Hai visto quante stelle!!!" 

 

Gianni Mauro

 

Letto 2298 volte Ultima modifica il Sabato, 21 Settembre 2013 14:41