Sabato, 01 Marzo 2008 15:47

Gianni Mauro e il grande Rino Gaetano

Scritto da  GianniMauroStaff
Vota questo articolo
(0 Voti)

Cari amici, eccovi un video storico, che racchiude alcune collaborazioni di Gianni con il grande Rino Gaetano, sono tutti filmati del lontano 1978.

 

 

Nei giorni scorsi è andata in onda, la replica della fiction su Rino Gaetano, Gianni nel mese di novembre, ha rilasciato la seguente intervista, su "Il Mattino", articolo di Erminia Pellecchia:

16-11-2007

Gianni Mauro: Il mio amico Rino tradito dalla tv

"Claudio Santamaria è straordinario, non solo un grande attore, ma anche un ottimo interprete,addirittura ho pensato che fosse Rino a cantare e che lui facesse solo il labiale. Per il resto ho visto la solita fiction, tipo romanzetto finto impegnato. Ma la cosa che più mi ha irritato è l'aver travisato completamente la figura della fidanzata: Amelia era una ragazza dolce,timida,discreta, che l'adorava e viveva alla sua ombra". Gianni Mauro, cantautore e scrittore- il suo ultimo libro "Aiuto!Mi si è aperto il rubinetto dell'anima" sarà presentato oggi, alle 19.30 al Social Tennis Club di Cava- lancia battute al vetriolo contro la fiction "Rino Gaetano" andata in onda recentemente su Raiuno. Il salernitano, leader dei Pandemonium, vanta un lungo sodalizio con l'autore calabrese interpretrò, era il Sanremo del 1978, il brano cult "Gianna". "Ci eravamo conosciuti al bar di Mario e Gino- ricorda- nacque subito una bella amicizia condita da improvvisate partite di pallone e strampalate chiacchiere a tempo perso. Ci siamo divertiti come i matti, Rino quando superava i momenti, purtroppo tanti, di introversione, era un folle simpatico. Ricorda anche le risate che ci siamo fatti quando una sera, nel presentarlo, lo confusero con Mino Reitano o, ancora quando lo chiamarono sul falco nella finale di Sanremo e lui, che non si aspettava di essere premiato, si presentò con asciugamano poggiato sulla maglietta. Peccato che i giovani di oggi abbiano conosciuto un altro Rino, d'altra parte la fiction, lo dice il nome stesso, di per sè è falsità". E' amareggiato Mauro, più per il tradimento fatto all'amico, che per quello effettuato nei suoi confronti. Già, perché nella fiction tv, i Pandemonium tranne un'anonima apparizione al fianco di Gaetano, non sono proprio menzionati. "E' assurdo-sbotta- Hanno alterato completamente un pezzo della storia della musica italiana". Oggi il gruppo di attori e cantanti, celebri per il brano di sapore cabarettistico "Tu fai schifo sempre", è in formazione ridotta- accanto a Mauro, Gianna Carlotta,Anna Pirastu,Patrizia Tapparelli e Mariano Perrella- e si dedica sempre di più al teatro. E qui l'ultima frecciata: "Ci esibiamo dappertutto, tranne che nella mia Salerno".

Letto 1707 volte Ultima modifica il Sabato, 21 Settembre 2013 14:41